Nuovi avvistamenti a Giubiasco

Altra piazza, altre persone, molti amici, nuove ed interessanti conoscenze.

Una bella serata estiva.

È stata inaugurata giovedì 27 la mostra collettiva presso la galleria Pacciorini-Job.

Dame

“Dame come fate”

È questo il titolo che ho dato al lavoro che ho esposto. 

Damigelle, così vengono chiamate queste bellissime fate dei prati. Appartengono alla famiglia degli odonati, sono simili alle libellule, ma si differenziano perché sono molto piú piccole.

Le speci sono moltissime, e variano sia per forme che per colori.

In questo progetto, le propongo ad un rapporto d’ ingrandimento che arriva fino a 3,5:1.

Sono fotografate chiaramente vive ed in natura, utilizzando la tecnica del focus stacking.

Le immagini proposte sono l’ unione di più fotografie scattate su piani diversi, e sovrapposte per avere una profonditá di campo altrimenti impossibile da ottenere per motivi ottici e fisici.

Fotografie datate 2017, quasi tre mesi di lavoro, e migliaia di fotografie scattate per ottenere quello che cercavo.

Ritratti di famiglia.
Ho voluto dedicare loro dei nomi di fata, per due motivi:

uno è che vederle volare al mattino nei prati, o sopra gli specchi d’ acqua, mi riporta a delle immagini classicamente fiabesche. Piccole fate alate.

Il secondo è piu personale, una dedica a due amiche, che molto mi hanno supportato.

Due fatine madrine appunto!

Quattro stampe, come sempre su cotone Hanehmühle, per scelta esposte senza vetro, perché secondo me è l’ unica possibilitá per poter apprezzare pienamente le morbide sfumature di colore, e per immergersi senza fastidiose distrazioni nel fotogramma.

A Giubiasco fino al 30 settembre.

Enjoy 😉

2 risposte a “Nuovi avvistamenti a Giubiasco”

  1. grazie di cuore a te! sono davvero toccata!
    grazie anche per continuare a farci sognare con questi buffi e colorati esserini che sembrano scappati da un fumetto! anche la lro presentazione è molto simpatica!
    sei davvero molto bravo e hai occhio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *